Benvenuto

Lu Brihande è un bed and breakfast a Roccacaramanico, immerso nel Parco Nazionale della Majella, in una delle stradine del borgo medievale incastonato tra il massiccio della Majella e il Monte Morrone, con una delle viste mozzafiato più suggestive d’Abruzzo.

Il nome storico Castrum Rocchettae da cui deriva Roccacaramanico, specifica quanto segue: è una Rocca, un avamposto che sovrasta la valle dell’Orfento e che a sua volta è sovrastato da due monti: la “Dea” Majella ed il Morrone. In lontananza, di guardia, c’è il Gran Sasso; il tutto condito da uno scorcio di Mare Adriatico.

La casa, su due livelli, è stata ristrutturata di recente e dispone di tutti i comfort ed attrezzature necessarie per un soggiorno in montagna.

La strada di ubicazione della struttura è un sentiero del CAI (19 – Q7) che da San Giacomo arriva fino alla Rocchetta. E l’escursionismo, in Abruzzo, proprio qui ha grandi possibilità di scelta: dalla più semplice camminata ai percorsi di trekking più avventurosi, tra monti, natura e storia

Flora, Fauna e Storia sono presenti ovunque qui, e non a caso questi posti furono scelti da Celestino V (alias Pietro da Morrone, il Papa del gran rifiuto) per la sua vita da eremita.

L’assenza di TV e connessione internet è stata una scelta. La volontà è stata quella di rivivere la semplicità del posto come veniva fatto prima dello tzunami dei media, davanti al fuoco del camino, in compagnia, a tavola, condividendo ottimo cibo locale e del buon vino, o, semplicemente, riscoprendo la lettura di un libro con il suono che la musica del luogo può concedere come sottofondo, per godere appieno della natura circostante e riconquistando i rapporti umani, distaccandosi totalmente dalla vita frenetica della città.

Sono disponibili per gli ospiti, con un piccolo costo aggiuntivo, anche zaini di varie dimensioni, giubbini e ciaspole per escursioni in montagna durante tutte le stagioni.

Sono frequenti gli avvistamenti di animali selvatici: cervi, cinghiali, volpi, lupi, poiane, ghiri e rapaci notturni. Da metà settembre a metà ottobre, nella stagione dell’amore, i bramiti dei cervi sono udibili dal terrazzo di casa.

Piano terra

Al piano terra si accede direttamente dal terrazzino esterno. Si entra nella living room: un camino, una stufa a pellets e vari divani e poltroncine permettono di rilassarsi e/o condividere del tempo con gli altri. La cucina, dotata di tutti gli utensili, di fornelli, forno a gas e fornetto elettrico, nonché di una stufa a legna, può ospitare fino ad otto persone a tavola. Il bagno è provvisto di doccia e bidet.

Primo Piano

Al primo piano si trovano le tre camere da letto: due matrimoniali, una quadrupla (con letto a castello in aggiunta) per un totale di 8 posti. A dividere le stanze c’è una piccola lounge room fornita di piccolo scrittoio, libri, stereo, divanetti ed una stufa a legna, tutto volto a creare la giusta atmosfera di montagna. Il bagno è munito di doccia.
Avvia chat
Serve aiuto?
Ciao!
Come posso aiutarti?
Powered by